Discipline bio-naturali

Le Bacche di Crespino o Berberry

Autore

Antonio Sisana

in autunno possiamo coglierle e farne uso con parsimonia

BERBERRY le bacche del Crespino (Berberis Vulgaris L.)

In questo periodo possiamo trovare nei nostri boschi, boschi cedui, nelle siepi delimitanti e pascoli dei terreni argilloso-calcarei, i Crespini, nome latino Berberis vulgaris L., arbusto cespuglioso alto qualche metro don fusti un poco tortuosi, rami gracili con spine a 3 punte e corteccia grigiognola. Questi presentano le loro tipiche bacche rosso-scarlatte di forma oblunga e dal sapore amaro-acidulo.

berberisQueste bacche si raccolgono in settembre, in autunno, una volta ben mature, magari dopo le prime gelate. Questa bacca denominata Barberry ha proprietà disintossicanti, antinfiammatorie, stimolanti e sedative che aiutano contro diversi agenti patogeni e rafforzano il sistema immunitario. Sono ricche di vitamina C, vitamine del gruppo B, zinco e di berberina, un alcaloide potenzialmente velenoso, se assunto in grandi quantità, ma anche curativo fungendo azione antibiotica, antibatterica e funghicida.

Si attribuisce a queste bacche proprietà antinfettive e antinfiammatorie delle vie urinarie, benefiche in caso di congestione nasale, sinusite, mal di gola, bronchite, proprietà digestive ed ottime in caso di psoriasi ed infezioni da candida. La loro è anche un’azione antidiarroica essendo astringenti ed agendo in modo benefico sui batteri intestinali. Alcuni studi ne danno effetto antitumorale.

Interessanti alcuni studi pubblicati su PUBMED: vedi sito

Tali bacche è bene non consumarle fresche, ma una volta ben maturate dopo le prime gelate autunnali possono essere essicate ed unite ad insalate, nei cereali a colazione, oppure preparate in marmellate oppure preparando uno sciroppo o un vino chiamato Vino berbero.

VINO BERBERO

Una ricetta prevede un bicchiere di frutti, 1 litro di grappa.. Mettere tutto a macero nella grappa fino ad ottenimento del colore (almeno un 15 giorni o ciclo lunare). Dopo di che si toglie i frutti filtrando e si lascia stagionare per 3 mesi. Una volta stagionato si consuma come liquore rinfrescante in estate con aggiunta di acqua fresca ed a piacere una fetta di limone, oppure come ricostituente e stimolante delle difese immunitarie.

SCIROPPO DI BERBERRY

Mettere 500 grammi di bacche mature in acqua aspettando che si ammorbidiscano dopo di che è bene passarle unendovi del miele. Si fanno cuocere fino a ricavarne un ottimo sciroppo, si lascia raffreddare e poi si versa in una bottiglia di vetro per conservarlo e consumarlo a cucchiaini all’occorrenza.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Articoli correlati

Disponibilità Pediatra omeopata in studio Fisioterapia - Osteopatia

Disponibilità Pediatra omeopata in studio

Torna ad essere disponibile la dottoressa Anna Villella

Scopri di più
Conferenza: Discipline bio-naturali

Conferenza: "Ritrovare e rimanere in salute in questi tempi moderni"

Antonio Sisana, Giovedi 14 Ottobre, terrà una conferenza in streaming nel contesto di "incontri di Energie" per l'ottobre in rosa 2021

Scopri di più

Studio inNatura

Lo studio Innatura è l'unione e collaborazione di due professionisti e di alcuni collaboratori che si occupano di salute e benessere.

Scopri lo studio
Medicina naturale

Medicina naturale

Esiste una sola Medicina che comprende tutto il vasto panorama delle cure e degli approcci.

Scopri
Il progetto

Il progetto

InNatura è un luogo, uno spazio, un percorso che mette al centro l’essere umano immerso nel suo ruolo responsabile verso se stesso ed in cammino su Madre Terra.

Scopri
La via del cerchio

La via del cerchio

Scopri di più sull'antica tradizione “nativa e tribale” che ha come luogo e modalità di dialogo il riunirsi in cerchio.

Scopri
quote

Spiritualità è vivere in modo naturale.

Hazrat Inayat Khan

© 2020 Antonio Sisana - Via Milano, 20 - Bormio (SO) | P.IVA 00688790146 | CF SSNNTN71L26B049A | Privacy Policy

Credits ueppy